Milleunadonna

Non solo Covid: i consigli per vacanze senza sorprese. Cosa mettere in valigia

In alcuni paesi serve la Tessera Europea di Assicurazione Malattia per accedere alle prestazioni sanitarie alle condizioni dei cittadini del Paese visitato

di Ansa

La guida di Cittadinanzattiva per le vacanze ricorda che per il Covid "non possiamo ancora parlare di un totale ritorno alla normalita' nei viaggi". Sul sito ViaggiareSicuri.it del ministero degli Esteri è possibile consultare tutte le norme vigenti nei diversi Paesi.

Tessera Europea di Assicurazione

Nell'Unione Europea, in Islanda, Norvegia, Svizzera o in altri paesi convenzionati è importante portare la Tessera Europea di Assicurazione Malattia per accedere alle prestazioni sanitarie alle condizioni dei cittadini del Paese visitato.

Dove si paga per intero

In Paesi extra UE con cui l'Italia non ha stipulato convenzioni bisognerà pagare per intero le prestazioni sanitarie ricevute, comprese quelle di Pronto Soccorso. "Per cui prima di partire è necessario stipulare un'assicurazione sanitaria privata". In Italia serve la tessera sanitaria e, per piccoli problemi di salute, ci si rivolge alla guardia medica turistica.