Moda inverno: il grande ritorno del cappotto

Sono tanti i modelli ma il capo di abbigliamento è indubbiamente il protagonista versatile della stagione fredda

TiscaliNews

Lungo fino a sfiorare le caviglie, oppure doppiopetto e dal taglio sartoriale, rubato al guardaroba maschile. O ancora corto come un giaccone militare, chiuso da bottoni dorati.

Un modello detto pea coat, che dona molto ai fisici androgini. Oppure in pieno stile cozy, fatto di lane trattate effetto Mongolia, sempre lungo, tubolare e dotato di cappuccio. Ancora, modello vestaglia, una linea che valorizza le silhouette dalla vita stretta. Oppure realizzato in eco-pelliccia colorata, ma in tinte fluorescenti, mai viste finora nella stagione invernale: dal fucsia al rosa bubble-gum, dal blu elettrico al giallo lime.

Il cappotto è indubbiamente il protagonista versatile della stagione invernale 2021/22.

Da Max Mara il coat è un capo iconico caratterizzato da una continua proposta di nuove collezioni, che si distinguono per qualità dei materiali e design classico. La nuova collezione spazia dalle classiche forme strutturate, stile business woman, alle linee più confortevoli e rilassate, dai classici trench coat alle giacche invernali dai volumi oversize. Ricercati ed eleganti, ma anche essenziali e moderni i cappotti del brand sono i capospalla del guardaroba che non passa mai di moda, diventato evergreen e che in occasione del 70/o compleanno sono celebrati con una speciale edizione: dal classico di cammello modello "Manuela" al celebre "101801" dal taglio perfetto, passando per l'imitatissimo Teddy Coat, fino ai parka e ai trench.

Da Twin Set Milano il cappotto è maxi, e diventa il capo glamour del nuovo guardaroba grazie ai colori accesi e ai tessuti ricercati. E' extra long e ha un taglio netto, quasi sartoriale. Le morbide eco- pellicce Twin Set Milano sono invece in colori sfumati.

Giorgio Armani rielabora il modello trench in versione più sofisticata doppiando un tessuto maschile, grigio opaco, con un interno azzurro e lucido che si arriccia sul bordo. Da Sandro Paris il cappotto ha un taglio maschile e nella versione più natalizia diventa extra long e si colora di rosso fuoco.

Con Black in time, Sportmax celebra il total black, dedicato alla rielaborazione up-to-date di sei silhouette per sei cappotti iconici. Modelli che nel corso dei decenni si sono avvicendati nella definizione di stile. E che con le loro linee inconfondibili restano nella storia del costume per come hanno caratterizzato la loro epoca. Sei cappotti associati a sei donne altrettanto indimenticabili, interpreti di una femminilità forte, decisa, indipendente: Colette, Renée Breton, Dovima, Penelope Tree, Lauren Hutton e Guinevere Van Seenus. Per ogni coat è stato scelto un materiale specifico, raccontando anche attraverso la memoria sensoriale il mood che i sei modelli rappresentano.

Fonte Ansa