Milleunadonna

Via la mascherina: torna il rossetto ma anche il fondotinta e i blush, tutti rigorosamente no transfer

Nuovi eccipienti, fissativi, emulsioni e pigmenti “di rinforzo” vengono aggiunti a tutte le principali categorie come fondi, correttori, fard, ciprie, rossetti e gloss

TiscaliNews

Da venerdì 11 febbraio finisce l’obbligo di indossare la mascherina all’aperto e finalmente potremmo tornare a truccarci il viso e, soprattutto le labbra. Saremo però ancora obbligati a portarla appresso per metterla in caso di assembramenti nonché al chiuso, dove resta obbligatorio l’uso di dispositivi di protezione dal virus. Il rischio per il nostro maquillage sarà quindi quello del metti e togli rendendo indispensabile che il make up sia no transfer, non si appiccichi quindi alla mascherina in uso e non sbavi sul nostro viso lasciando orrende sfumature di colore.

No all’acne da mascherina

Se i rossetti e i fondotinta negli ultimi tempi hanno subito un crollo di fatturato, è arrivato il momento di un nuovo boom. Fra le novità dall’Asia spuntano nuovi gloss e fondi anti traccia ma anche creme colorate per prevenire l’acne “da mascherina'” Il trend, ribattezzato anche dai dermatologi anglosassoni “maskne” (mask, acne), e per combattere il quale si stanno sperimentando mascherine in seta, ha spinto le industrie della cosmesi ad escogitare nuovi trattamenti per la cura della pelle occlusa dalle protezioni.

No transfer

Insomma i trucchi li conoscevamo water proof, resistenti all’acqua, ora invece resistono alle mascherine chirurgiche, alle FFP3 e a quelle lavabili in cotone. La tecnologia alla base del nuovo trucco “no transfer” proposto dai principali colossi della cosmetica non è una novità ma se fino a ieri alcuni prodotti da trucco erano formulati per non macchiare i colli delle camicie o resistere più a lungo a baci e sorrisi, adesso nuovi eccipienti, fissativi, emulsioni e pigmenti “di rinforzo” vengono aggiunti a tutte le principali categorie come fondi, correttori, fard, ciprie, rossetti e gloss. Sì addirittura i nuovi gloss hanno effetto long lasting e no transfer grazie ai pigmenti soft focus e all’effetto sfumato.

I fissativi

Inoltre nuovi accessori o strategie potenziano l'effetto “no macchia” del trucco a come l'uso della cipria come tocco finale che asciuga il makeup e l'applicazione di spray fissativi sia per il viso che per le labbra: il fissatore sigilla il rossetto con un invisibile scudo protettivo che ne prolunga la sua durata.