Chica Loca, la motocavalcata tutta al femminile nella selvaggia Barbagia

Dopo l'esperienza in Marocco, la corsa che ama gli sterrati e i fuoristrada estremi, sbarca in Sardegna

TiscaliNews

Dopo essere state in Marocco, per la prima edizione, e in Oman, per la seconda, Chica Loca, la motocavalcata tutta al femminile che ama gli sterrati e il fuoristrada e che ha Dueruote come media partner, per il 2021 ha scelto l’Italia e in particolare gli spettacolari scenari della Barbagia. Sarà dunque la Sardegna, dal 3 al 9 ottobre, a regalare alle 23 bikers che si sono qualificate un ambiente naturale unico, che sa essere nello stesso tempo aspro e dolcissimo. Nelle sei tappe che attraverseranno il nord dell’isola, per poi ap[1]prodare al mare, ce ne saranno due con sosta in bivacco: a Ollolai si dormirà ai piedi della Chiesa di San Basilio, edificata dai monaci basiliani e utilizzata, dopo la loro cacciata, dai francescani. Ancor più suggestiva la notte a Seulo, dove si incontra un paesaggio tropicale tra la magia delle cascate di sa Stiddiosa. Ambienti assolutamente unici, piccole zone desertiche nelle quali la presenza dell’uomo è sempre stata molto rara. Con partenza da Olbia, le altre tappe, con pernottamento in albergo, sono previste a Budduso, Arborea e Oliena. L’arrivo è programmato nella splendida baia di Coda Cavallo.

Le 23 motocicliste che si sono qualificate attraverso tre giorni di dure selezioni svolte lo scorso maggio a Pozzol Groppo, in provincia di Alessandria, adesso sono pronte a mettersi alla prova lungo gli sterrati e i sentieri della Sardegna. Il 2 ottobre si imbarcheranno sulla linea marittima Livorno-Olbia a bordo della motonave Cruise Sardegna di Grimaldi Lines, vettore ufficiale della manifestazione. Ma quest’anno Chica Loca è anche qualcosa in più di una motocavalcata per sole donne: il 4 ottobre, infatti ci sarà uno degli appuntamenti che sancirà la partnership tra Chica Loca e #100donnevestitedirosso, il movimento contro la violenza sulle donne che dal 2017, sotto la spinta di Alessia Cotta Ramusino, cantautrice genovese, organizza flashmob nei quali le donne sono vestite di rosso e gli uomini di nero, con un accessorio rosso. Il rosso è il colore che ha diverse simbologie, tutte in qualche modo legate tra loro: dall’amore alla violenza, dalla fortuna alla passione. A Ollolai, nel cuore della Barbagia, le Chicas, insieme alle donne sarde e a #100donnevestitedirosso, daranno vita a un raduno con l’obiettivo di mantenere alta l’attenzione sul tema della violenza sulle donne e dei diritti umani. Il flashmob si terrà in piazza Marconi e vedrà la partecipazione non solo di tutte le concorrenti al challenge motoristico, ma anche delle donne che vivono in Barbagia, con l’appoggio del Comune che si è mobilitato per coinvolgere la popolazione di un territorio da sempre molto legato alle tematiche dei diritti femminili. Quest'anno, Chica Loca si avvale di partner illustri, oltre a Grimaldi Lines: Pirelli, Garmin, Touratech sono gli sponsor tecnici, Dueruote e Tiscali i media partner, Helvetic Bio Pharma, Acqua Smeraldina e Engine gli sponsor ufficiali.