Bellezza e cura delle ciglia: dalle extension all’olio di ricino

Extension, laminazione, lash filler, mascara che promettono miracoli, rimedi naturali, senza dimenticare l’importanza dell’igiene e il rischio allergie

Ciglia più belle, sane, folte per uno sguardo ammaliante, due le tecniche più diffuse: extension e laminazione. Di cosa si tratta? Le extension sono un trattamento estetico pensato per aumentare lunghezza, curvatura, volume delle ciglia, mentre la laminazione è un lifting che, nutrendo le ciglia, aiuta a renderle voluminose oltre che sane e forti.

Ciglia © 1zoom.net

EXTENSION

Nel mondo delle extension molto utilizzata è la tecnica One to One che prevede la separazione una ad una delle ciglia naturali e l’utilizzo di una colla cosmetica per farvi aderire, sempre una ad una, quelle sintetiche. Il risultato è quello di ciglia più lunghe e curve, mentre sconsigliato è il fai-da-te. Un’altra tecnica molto diffusa è il Volume Russo, con cui è possibile aumentare ciglia inferiori e superiori. Con le extension, spiega, ad esempio, la ONYX Academy, si possono ottenere diversi effetti: naturale, bambola, volpe, Kardashian.

Ciglia © 1zoom.net

Qualunque sia la tecnica utilizzata o l’effetto desiderato, non bisogna dimenticare di pulire la ciglia trattate, un’operazione, spiega la ONYX Academy, piuttosto semplice, bastano dischetti di cotone, il giusto struccante, un pettinino. A smontare un falso mito a proposito di igiene e ciglia trattate è il professor Leonardo Celleno, dermatologo e presidente AIDECO: “Anche se è opinione comune il fatto che non pulendo le extension ciliari queste durino di più, in realtà non è così: un’accurata e specifica detersione, sia della zona perioculare che delle stesse extension, consente a tutta l’area di mantenere un miglior stato di benessere, si evitano ulteriori alterazioni e/o patologie, come ad esempio l’annidamento di batteri/parassiti”. Tra gli altri accorgimenti per la cura delle ciglia trattate, spiega, invece, TrueLash, c’è quello di evitare l’esposizione a fonti di calore; di prestare attenzione al sudore; di risciacquare le ciglia dopo un bagno al mare o in piscina; di non fare il bagno almeno fino a 48 ore dal trattamento; di risciaquare le extension sotto la doccia per eliminare eventuali tracce di sporcizia e detriti per poi asciugarle.

LAMINAZIONE E LASH FILLER

La laminazione è, invece, un trattamento naturale con cui le ciglia vengono nutrite con prodotti a base di cheratina e vitamine, il risultato, spiega la ONYX Academy, è quello di una “curvatura permanente”, con le ciglia che ritrovano lunghezza e tono del colore del pelo. Con una piccola accortezza, spiega, quella, cioè, di non applicare il mascara o struccanti oleosi 24 ore dopo il trattamento. Un altro trattamento naturale è il Lash Filler con cui le ciglia vengono curvate e ispessite.

DERMATOLOGIA

Extension e laminazione, anche se abbelliscono lo sguardo, non sono per tutti. Questi trattamenti, spiega, infatti, il professor Celleno “dovrebbero essere evitati in caso di pelle sensibile, fragile, con allergie e/o con dermatiti ricorrenti, in gravidanza e durante l’allattamento. Inoltre, a causa delle sostanze utilizzate per entrambe le pratiche, va posta molta cura ed attenzione nella procedura di applicazione di questo tipo di trattamenti. In particolare è opportuno rivolgersi a professionisti qualificati, che possano dimostrare di aver maturato una formazione ad hoc, di aver ottenuto attestati e di operare in ambienti adeguati e conformi alle normative vigenti”. Tra i possibili effetti indesiderati, spiega il professor Celleno, ci sono prurito, bruciore, rossore e, nei soggetti predisposti, reazioni allergiche o irritative, da qui l’importanza di un incontro preliminare con chi dovrà eseguire l’intervento, nonché di un test 48 ore prima del trattamento.

Un accorgimento riguarda, invece, i device di protezione utili in tempo di pandemia: “Immediatamente dopo aver eseguito trattamenti di laminazione e/o extension” spiega “è bene attendere prima di indossare nuovamente qualunque device di protezione che potrebbe appoggiarsi per errore sulla zona di applicazione. Nei giorni successivi, per evitare inutili ed eventuali contatti con corpi estranei, potrebbe essere utile indossare occhiali di protezione della zona perioculare. Successivamente, di certo non sussistono controindicazioni specifiche per l’uso della mascherina di protezione, peraltro più che necessaria in questo così particolare periodo storico”.

MASCARA

Parlare di ciglia significa anche parlare di mascara. Un mondo variegato: allunganti, amici della crescita, incurvanti, long lasting, nutrienti, protettivi, in particolare contro le aggressioni esterne, ristrutturanti, voluminizzanti, waterproof, l’ideale contro umidità, sudore, lacrime. Lunga la lista degli ingredienti: acido stearico, acqua, alcool, aminoacidi della seta, antiagglomeranti, arginina, biotina, cera d’api, cera di carnauba, cera microcristallina, ceramidi, cheratina, coloranti naturali, coloranti sintetici, conservanti, emollienti, fibre sintetiche o vegetali, gomma di acacia, lanolina, modificatori reologici, paraffina, oli naturali – argan, camelia, eucalipto, oliva, palma, ricino, olio sesamo –, oli minerali, pigmenti inorganici – blu oltremare, nero di carbonio, ossidi di ferro –, pantenolo, parabeni, paraffina, polimeri, profumi, siliconi, semi di lino. Sconsigliati, in generale, i mascara con alcool denaturato, cera microcristallina, coloranti sintetici, oli minerali, parabeni, paraffina, profumi.

Applicazione mascara © 1zoom.net

Tra i mascara di ultima generazione c’è, ad esempio, quello voluminizzante privo di oli siliconici, siliconi volatili, parabeni, trietanolammina, petrolati e a base, viceversa, di ingredienti naturali come cera di gelsomino per un effetto voluminizzante, olio di jojoba per nutrire le ciglia in profondità, olio di rosa mosqueta per ristrutturare e rinforzare le ciglia, prevenendone la caduta.

OLIO DI RICINO

Come stimolante della crescita delle ciglia c’è chi utilizza l’olio di ricino. Quest’olio, spiega la ONYX Academy, va applicato la sera prima di andare a dormire e dopo aver struccato e lavato il viso con acqua calda e sapone. Prima dell’applicazione, spiega, le ciglia vanno inumidite con qualche goccia d’acqua, versando, quindi, l’olio su un cotton fioc o un batuffolo di cotone e applicando “la soluzione sulla ciglia senza sfregare troppo”. 

L’olio di ricino, spiega la ONYX Academy, è, tuttavia, sconsigliato durante la gravidanza o l’allattamento e nel caso, dopo l’applicazione, si manifestino prurito, rossore, gonfiore, segno di allergia, mentre effetti collaterali, anche se rari, sono eczemi, cisti, foruncoli.  

OLIO EVO E LIEVITO DI BIRRA

Per ciglia naturali resistenti, lucide, consistenti, consigliato è il consumo di olio extravergine d’oliva, dal potere anche protettivo, mentre, spiega un produttore di olio EVO, massaggiato caldo o tiepido con movimento circolare nella direzione di crescita del pelo aiuta la crescita delle sopracciglia. Rinforza le ciglia anche il lievito di birra.

RIMEDI PER CIGLIA CORTE E RADE

Per rinforzare le ciglia corte e rade la Antica Erboristeria Sant’Anna dei Frati Carmelitani Scalzi di Genova consiglia  impacchi di rosa gallica e fiordaliso: “Preparate un decotto facendo bollire in una tazza d’acqua per dieci minuti 20 g di fiori di fiordaliso e 20 g di petali di rosa gallica. Coprite e lasciate raffreddare, poi filtrate strizzando le erbe attraverso una garza a trama fitta a fate tutte le ser degli impacchi sulle ciglia, andando poi a dormire senza asciugare”.

Altro rimedio è il decotto di ortica e olio di ricino: “Preparate un decotto facendo bollire per cinque minuti in un decilitro d’acqua 25 g di foglie fresche, poi lasciatelo riposare coperto per venti minuti. Filtrate, strizzate attraverso una garza a trama fitta e amalgamate un cucchiaio di olio di ricino. Ungete le ciglia ogni sera con il preparato usando un vecchio spazzolino da mascara e lasciatelo agire tutta la notte. Il mattino pulite con acqua di rose”.

ABBIAMO PARLATO DI

ONYX Academy Website | Twitter | Facebook | Instagram | YouTube

AIDECO – Associazione Italiana Dermatologia e Cosmetologia Website | Facebook | YouTube | LinkedIn

TrueLash Website | Facebook

Antica Farmacia Sant’Anna dei Frati Carmelitani Scalzi Website | Twitter | Facebook | Instagram | Pinterest | YouTube