Milleunadonna

Perché in inverno la sete si avverte il 40% in meno: i cinque consigli per idratarsi anche con il freddo

Con le basse temperature lo stimolo a dissetarsi diminuisce, pertanto i liquidi persi possono essere gli stessi di quelli che perdiamo in estate

Foto Ansa
Foto Ansa
TiscaliNews

Rispetto alla stagione estiva in inverno il bisogno di bere si percepisce di meno e restare correttamente idratati può risultare più difficile. Come emerso da uno studio pubblicato su “Medicine & science in sports” e condotto da Robert Kenefick dell’università del New Hampshire (Usa), con le basse temperature lo stimolo della sete diminuisce fino al 40%. Pertanto i liquidi persi durante i periodi freddi possono essere gli stessi di quelli che perdiamo in estate, anche se la “via di fuga” non è il sudore ma piuttosto la mancata introduzione di bevande. Insomma anche in inverno rischiamo di andare incontro alle conseguenze della disidratazione.

Il freddo ci disidrata

Con il freddo, la perdita di liquidi corporei può essere elevata tanto quanto quella che si manifesta nel periodo estivo, anche perché, in questa stagione, è più facile abbassare la guardia e sottovalutare il fenomeno in questione: ci si disidrata attraverso la respirazione e la sudorazione che, anche se meno percepita, è favorita dall’utilizzo di un abbigliamento più pesante e dall’eccessiva climatizzazione che riduce il tasso di umidità degli ambienti. Come scrive Salutelab.it, si stima che respirare aria fredda e secca può in un’ora aumentare la perdita di fluidi corporei attraverso la respirazione di circa 5 ml, una misura che può apparire trascurabile per brevi periodi, ma che diviene significativa quando abitualmente si vive in ambienti freddi per molte ore al giorno.

Per bere di più

Per questo il sito In a bottle ha stilato una lista di 5 consigli per restare idratati in inverno: il primo è tenere sempre una bottiglia d'acqua in vista per ricordarsi di continuare a bere durante il giorno. Bisogna inoltre mangiare cibi che hanno un alto contenuto di acqua, avere sempre un bicchiere d'acqua accanto durante i pasti ed è utile anche usare dei promemoria sul cellulare per ricordarsi di bere. Ci si può anche idratare ma con gusto, bevendo acqua frizzante o aggiungendo una fetta di limone, lime o zenzero. È consigliato quindi anche in inverno limitare l'assunzione di bevande zuccherate che possono portare al consumo eccessivo di calorie.