Milleunadonna

La regina Elisabetta pronta a trascinare Harry e Meghan in tribunale per diffamazione

Davanti alle accuse e agli attacchi di suo nipote la sovrana ha sempre provato a chiudere un occhio, ma a tutto c’è un limite

TiscaliNews

La regina Elisabetta d’Inghilterra ha perso la pazienza. La sovrana, che fino ad oggi avrebbe lasciato correre gli attacchi sferrati dal nipote Harry ha deciso di passare al contrattacco. I legali di corte avrebbero ricevuto indicazioni precise, e si apprestano dunque a trascinare in tribunale Harry e Meghan, con l’accusa di diffamazione. La giovane coppia, infatti, avrebbe più volte criticato Elisabetta, e a pesare vi sarebbe anche l’ormai famigerato libro di memorie di Harry, di prossima uscita. Ufficialmente, da Buckingham Palace non è trapelato nulla, ma una fonte ha rivelato al Sun che la misura sarebbe ormai colma. “C’è un limite a quanto si può accettare da parte dei reali e stavolta Harry e Meghan avrebbe spinto oltre ogni confine le loro dichiarazioni oltraggiose. Verranno processati. Harry e Meghan saranno informati e sapranno che altri attacchi non saranno tollerati”.

A scatenare lo tsunami a corte sarebbe stato comunque l’annuncio, fatto da parte di Harry, della firma di un contratto per il suo libro. Non un libro come tanti, ma uno capace di far ribollire il sangue anche alla monarca oggi 95enne. Sarà un volume di memorie “accurato e totalmente veritiero”, tanto da non far più dormire la Regina. Una fonte in precedenza aveva detto al Mirror: “Dalla loro intervista con Oprah Winfrey, la tensione tra Harry, Meghan e i reali è diventata molto alta poiché gran parte di ciò che la coppia ha affermato si è dimostrata infondata”.