Milleunadonna

Charlène di Monaco finalmente torna a casa dopo mesi di malattia in Sudafrica

di Ansa

La principessa Charlene di Monaco è rientrata lunedì mattina al Palazzo del Principato dopo diversi mesi trascorsi in Sudafrica, dove ha subito alcuni interventi chirurgici. Come fanno sapere fonti del Palazzo monegasco, Charlene è atterrata all'aeroporto di Nizza, a bordo dell'aereo del Principato che l'ha riportata a casa da Durban.

Dall'infezione al malore

Da diversi mesi in Sudafrica, paese in cui è cresciuta e di cui ha la nazionalità, la consorte del principe Alberto II, 43 anni, ha subito un'operazione chirurgica il 13 agosto, ma pochi particolari sono stati resi pubblici. Alberto e i figli dei due l'hanno raggiunta per la convalescenza. A settembre, la principessa fu nuovamente ricoverata d'urgenza per un malore dovuto alle complicazioni di una grave infezione alle orecchie, al naso e alla gola che aveva contratto a maggio.

I dieci anni di nozze ancora da festeggiare

Ad inizio ottobre, Charlene è stata sottoposta a un nuovo intervento in anestesia generale legato all'infezione. Ex nuotatrice di alto livello, Charlene Lynette Wittstock, nata nel 1978 in Rhodesia (attualmente Zimbabwe), sposò Alberto II di Monaco nel 2011. I 10 anni di matrimonio non sono stati festeggiati a luglio nel Principato a causa dell'assenza di Charlène.