Bill e Melinda Gates annunciano la fine del loro matrimonio. Ecco chi è stato a chiedere il divorzio e le cifre in ballo

La coppia si lascia dopo 27 anni di vita coniugale: "Abbiamo cresciuto tre incredibili figli e costruito una fondazione che opera in tutto il mondo. Continuiamo a condividere il convincimento in questa missione e ci lavoreremo insieme ma non crediamo di poter crescere come coppia"

TiscaliNews

Bill e Melinda si separano e danno il clamoroso annuncio con un comunicato congiunto postato su Twitter in cui piegano di voler porre fine al loro matrimonio dopo 27 anni. Un fulmine a ciel sereno per una delle coppie più ricche del mondo che non aveva dato alcun segno di cedimento e che era legata anche da un lungo sodalizio soprattutto sul fronte della filantropia attraverso la loro fondazione. Quanti si aspettano liti in tribunale e sofferte spartizioni miliardarie dovrebbero però restare delusi: pare che i due, pure in questo frangente, continuino ad andare d’accordo.

Non più d’amore ma d’accordo sì

"Abbiamo preso la decisione dopo moltissime riflessioni e dopo aver fatto un gran lavoro sul nostro rapporto", si legge nella dichiarazione postata dalla coppia. "Nel corso di 27 anni abbiamo cresciuto tre figli incredibili e costruito una fondazione che lavora in tutto il mondo con l'obiettivo di permettere a tutte le persone di condurre una vita sana e produttiva. Continuiamo a condividere il convincimento in questa missione e ci lavoreremo insieme ma non crediamo di poter crescere come coppia ", proseguono Bill e Melinda, rispettivamente 65 e 56 anni. I due si appellano poi a tutti perché vengano rispettati il loro spazio e la loro privacy nel momento in cui si incamminano verso una nuova vita.

Divorzio chiesto da Melinda

Ma da chi sarebbe nata la decisione di divorziare? Pare che sia stata Melinda a presentare la causa di divorzio da Bill evocando nozze irrevocabilmente compromesse. Da segnalare che tra loro non c'è alcun contratto pre-matrimoniale, come rivela Tmz che ha ottenuto i documenti del caso. La richiesta è che il giudice pronunci la fine del rapporto "dalla data nel contratto di separazione". Contratto non allegato, ma la circostanza fa supporre che la coppia si sia separata precedentemente firmando un documento a questo scopo. Melinda, che dispone di un'ampia fortuna, non avanza alcuna pretesa economica nei confronti del coniuge. La coppia chiede come data in tribunale il 22 aprile, ma quasi certamente il divorzio sarà definito senza una causa.

Il precedente miliardario di Bezos

La notizia arriva appena un anno dopo quella di un'altra coppia miliardaria “scoppiata”, quella formata dal fondatore e numero uno di Amazon, Jeff Bezos, e dalla sua ex moglie MacKenzie Scott. In quel caso di mezzo c'era un'altra donna, il noto volto televisivo Lauren Sanchez. Poco si sa invece della vita privata dei Gates. Lo scorso anno Bill si era dimesso dal board di Microsoft, proprio nel momento in cui la pandemia stava dilagando. E ha dedicato quasi tutto il suo tempo alle attività della fondazione guidata dal 2000 insieme alla moglie.

L’inizio della storia d’amore

Bill e Melinda si erano messi insieme nell'87 dopo essersi conosciuti a un evento a New York. Lei era andata a lavorare nel settore marketing per Microsoft per poi diventare responsabile del settore informazione, all'inizio degli anni '90. La coppia si sposò l'1 gennaio '94 alle Hawaii. Da quel momento Melinda lasciò l'azienda per dedicarsi alla famiglia che si sarebbe ben presto allargata con la nascita di Jennifer, Rory e Phoebe.

Il matrimonio e i figli

I Gates stabilirono il loro quartier generale in una residenza da sogno sul Lago Washington, a Medina, Virginia, ma senza staccarsi dal resto del mondo. Anzi, con la nascita della fondazione, avvenuta nel 2000, la coppia di super ricchi ha guidato operazioni di filantropia da record. Si calcola che fino al 2014 avessero donato alla fondazione più di 28 miliardi, cifra che negli ultimi sette anni è cresciuta in modo verticale, seppure non sia stata mai quantificata.

La filantropia

Ma nel solo 2018 la coppia aveva donato altri 38 miliardi di dollari. Il Bill & Melinda Gates Foundation è considerato l'organizzazione filantropica più grande al mondo, con un patrimonio di oltre 51 miliardi di dollari. La coppia, assieme a un altro super miliardario, Warren Buffett, ha lanciato nel 2010 “Giving Pledge”, un movimento di miliardari decisi a devolvere in beneficenza metà del proprio patrimonio, sia in vita sia come lascito ereditario.

Le donazioni

In undici anni a questo club esclusivo di super benefattori hanno aderito più di duecento tra i maggiori miliardari al mondo, singoli, coppie e famiglie, dall'Australia al Sud Africa, dall'Ucraina alla Germania. La separazione di Bill e Melinda, non intaccherà il destino del movimento: entrambi resteranno fedeli al patto. Devolveranno metà del loro patrimonio, ma lo faranno individualmente.

I rispettivi patrimoni

Del resto, il patrimonio della famiglia Gates è immenso. La ricchezza del fondatore di Microsoft ammonta a 133 miliardi di dollari al gennaio 2021, quella della moglie a 70 miliardi di dollari. Il restante 1% di azioni detenute dalla coppia in Microsoft, poi, vale oltre 7 miliardi di dollari. Secondo la classifica di Forbes, Bill Gates è la quarta persona più ricca al mondo, dopo Jeff Bezos, Bernard Arnault ed Elon Musk.

Melinda Gates: dall'ingegneria all'impegno civile

Tutto, o quasi, si sa di lui mentre lei è più nota per essere “la moglie di”. E invece è un ingegnere informatico, oltre che una delle donne più influenti al mondo secondo Forbes. Melinda Ann French nasce a Dallas, in Texas, il 15 agosto 1964, cresce in una famiglia numerosa di 4 figli. Frequenta la St. Monica Catholic School, poi la Ursuline Academy e si laurea in informatica alla Duke University e si specializza in economia presso la Fuqua School of Business. Insegna matematica e programmazione, approda solo in seguito alla Microsoft.

"Prendersi cura e lavorare"

Impegnata da sempre contro disuguaglianze di genere, strenua sostenitrice delle donne e del lavoro femminile: "Le donne sanno che le persone meritano di essere trattate con gentilezza e che abbiamo bisogno di soluzioni che siano valide per la società nel suo insieme", dice intervistata nel 2020 da Elle. "Dobbiamo garantire che tutti possano prendersi cura dei propri cari e che farlo sia compatibile con il lavoro produttivo. È una prospettiva che noi donne abbiamo interiorizzato perché abbiamo tradizionalmente assunto i due grandi compiti: prendersi cura e lavorare. Le donne sono quelle a casa con i loro figli, quelle che danno loro affetto e, allo stesso tempo, li spingono a essere indipendenti; sono loro che si assicurano che abbiano finito i compiti e che siano rispettosi a scuola. Questo è ciò che vediamo nelle leader di oggi, si preoccupano delle esigenze di tutti".

Uguaglianza uomo-donna anche se miliardari

E pensare che solo nel 2019, nel libro della prolifica coppia, "Spiccare il volo", Melinda ricordava come «anche nel nostro matrimonio privilegiato, io e mio marito abbiamo dovuto imparare ad essere uguali. E un passo decisivo fu la decisione che Bill avrebbe accompagnato nostra figlia Jenn a scuola, a 40 minuti da casa, compito fino ad allora svolto da me. Dopo qualche settimana, altri padri fecero lo stesso: avevano capito che se Bill Gates può accompagnare la figlia a scuola, potevano farlo anche loro». Ora che i figli sono grandi, ognuno va per la sua strada.