Capelli, grigiore addio: tagli, colori e tendenze della nuova stagione

Impacchi alla cheratina, tagli lunghi, dinamici e con frangia, simmetrici e voluminosi, corti e destrutturati. I consigli dello hair stylist Cristiano Russo

Molto attesa, dopo la quarantena, era la riapertura dei saloni di bellezza per darci un taglio e curare le chiome reduci dallo stress della cattività. Doppie punte, capelli sfibrati, pieghe disordinate, i capelli tornano tra le mani degli hair stylist, come, ad esempio, Cristiano Russo, l’hair stylist dei vip titolare con il padre Franco di due saloni di bellezza nel centro di Roma e che, nel ricordare l’importanza dell’idratazione, consiglia un trattamento alla cheratina per capelli crespi per “ammorbidire tutta la parte secca e rovinata, che dà un senso di crespo”, un trattamento ideale anche per capelli sottili, questo perché la cheratina aiuta a “raddoppiarne la corposità, ottenendo un 35% in più di spessore e rendendoli morbidi e luminosi”.

Un trattamento ad hoc per chiome stressate dall’uso errato di phon, piastra, spazzola ma che non sempre è risolutivo: “Spuntare i capelli periodicamente” spiega, infatti, Cristiano Russo “aiuta ad averli più sani e belli, quindi consiglio a chi li veda troppo spenti o non riesca più a gestirne la forma, di darci un bel taglio”. A causa della disidratazione, infatti, i capelli oltre a diventare secchi e crespi, sviluppano doppie punte, sono inclini alla rottura, hanno una crescita bloccata, sono soggetti a caduta. Viceversa capelli idratati, oltre a perdere l’effetto crespo, sono lucidi e forti e caratterizzati dall’aumento della crescita.

ACCONCIATURE ALLA MODA

Cosa andrà prossimamente di moda? “La tendenza di questa stagione” spiega l’hair stylist “per chi vuole mantenere la lunghezza, è il dinamismo. Largo a ricci e onde, che incorniciano il volto, rigorosamente con frange piene o a tendina, a seconda della forma del volto. Tornano di moda anche i tagli simmetrici, ma non troppo geometrici, l’importante è che creino volume. Un taglio di gran tendenza è il carrè appena sotto l’orecchio, un po’ anni ’90, basta che non sia troppo preciso e strutturato. Sempre di moda, infine, i tagli alla maschietta, con ciuffi e frange da scomporre a proprio piacimento”.

COLORI DI MODA

Dimenticate il grigiore della quarantena e pensate a colori, complice anche “giornate più lunghe e luminose” che stanno facendo tornare di moda naturalezza e luminosità di tinte uniformi e nuance raffinate vivacizzate da sfumature delicate. “Che scegliate uno shatush o un balayage” conclude Cristiano Russo “l’effetto deve essere molto light, per un colore dolce e avvolgente. Per quanto riguarda i biondi, chi preferisce tonalità calde può optare per miele e ambra, mentre per gli incarnati che vogliono tonalità fredde, la tendenza è verso i beige. Una tonalità molto cool per il castano è un caramello scuro, che è già stato scelto da molte attrici, sempre attente alle novità in tema di nuance per capelli. Infine, per la gamma dei rossi, rame e cannella sono i colori top, che donano al viso allo stesso tempo dolcezza e carattere”

Abbiamo parlato di:

Franco & Cristiano Russo Website | Facebook | Instagram